Ecco come approda la realtà aumentata a Milano

realtà aumentataLa realtà aumentata assicura un’esperienza visiva coinvolgente, in grado di proiettare l’utente in una dimensione “altra”, alternativa, completamente avulsa dalla contingenza.

Probabilmente è proprio questo il segreto del successo di questo strumento di percezione sensoriale, del quale si parla tanto oggi da poter essere annoverato, a buon diritto, tra i temi più quotati nella blogosfera. La realtà aumentata a Milano ha ivi trovato terreno fertile in cui attecchire le sue radici: città avanzata, sempre attenta e sensibile alle innovazioni tecnologiche, aperta ai cambiamenti, anche a quelli più rivoluzionari e repentini, Milano ha abbracciato con grandioso entusiasmo questo embrione della robotica applicata al campo visivo.

La realtà aumentata a Milano sposa il mobile?

Era prevedibile che, in una società come la nostra, permeata dalla mobilità e dalla diffusione di dispositivi mobili, la realtà aumentata a Milano potesse trovare nel canale “device”un maggiore potenziale di sviluppo.

Milano sta già preparando tutti gli strumenti utili, l’obiettivo è ambizioso, ed è proprio quello di misurare la grandezza del fenomeno realtà aumentata su smartphone e tablet di ultima generazione.

Avere apparecchi di augmented reality facili da utilizzare e da indossare, che diano la possibilità di essere portati con sé mentre si è fuori, potrebbe rendere più fruibile l’esperienza della realtà aumentata a Milano ad una fascia ancor più ampia di consumatori.

In definitiva, si potrebbe arrivare a raggiungere una diffusione anche nel campo di questa esperienza visiva analoga a quella che hanno trovato i devices tra milioni di utenti.

 

I possibili significativi guadagni per le imprese

Notoriamente, la realtà aumentata a Milano dovrebbe vedersi protagonista di videogiochi o i film in 3D.

In verità, la vastità delle applicazioni che essa può avere, anche sul piano del business, è ardua anche solo da immaginare. In questo scenario davvero promettente sul profilo dei ricavi per le imprese, i grandi nomi della nostra economia milanese non hanno tardato a farsi avanti.

Ma l’approccio sta mutando direzione e la realtà aumentata a Milano non rappresenta più privilegio di pochi.

Essa sembra guadagnare sempre maggiori proseliti e lo fa utilizzando canali di business più disparati potendo essa trovare applicazione molto più che nei giochi.

E-commerce, navigazione web, chiamate vocali, streaming, pubblicità e sviluppo di app aziendali: ecco solo alcuni dei canali sfruttabili da chi intende trovare nella realtà aumentata a Milano un’occasione di potenziamento del proprio business.

Stando così le cose, la realtà aumentata, con il suo alto potenziale di crescita, conoscerà un vero e proprio boom negli anni a seguire tale da consentire di raggiungere, probabilmente, un giro d’affari inaspettato. Milano è già pronta, non resta dunque che attendere … e alzarsi le maniche.

Scrivi cosa ne pensi, grazie!

Your email address will not be published.