Quando un video può cambiarti la vita, l’era dei videomakers su you tube

pazart_produzioni-video-varese-regista-videomaker-milano-lugano-varese

Non c’è nulla di sbagliato se siamo sempre più portati ad immortalare qualsiasi cosa, l’uso dei dispositivi ci ha letteralmente portato in questa abitudine che riguarda sia bambini e meno giovani. Se questo può donarci un sorriso o regalare un momento di spensieratezza, perché negarselo?

E pensare a quanto tempo occorreva una volta per la stampa di una fotografia o per la riproduzione di un video? Oggi tutto questo è retaggio del passato.

E nascono dunque così nuove professioni, come quella del video maker, che, dedito alla realizzazione di video promozionali ed aziendali, ha sapientemente orientato la propria professionalità a servizio di un’esigenza sempre più sentita ed universalmente condivisa: quella di utilizzare le riproduzioni nel campo del business. L’idea, naturalmente, si è rivelata eccellente, ed ecco la corsa all’apprendimento delle più comuni regole sottese all’esercizio di questa professione.

Quella del video maker però, a dispetto di quanto forse si sarebbe indotti a credere, non è affatto un gioco da ragazzi: occorre piuttosto un valido bagaglio di conoscenze, tanta passione, l’ausilio di qualche utile strumento e … tanta abilità nel montaggio.

Come eseguire un buon montaggio

Per un video maker che intenda darsi alla realizzazione di video promozionali ed aziendali, superata la fase della ripresa vera e propria, la prima seria preoccupazione sarà rappresentata dal montaggio. La musica, così come gli effetti, non possono mancare.

La prima trasmette emozione, i secondi mettono in evidenza il lavoro profuso dal video maker.

Anche la timeline non può mancare, allo scopo sarà opportuno posizionare le clip audio e video sulle tracce di essa e scegliere la sequenza delle immagini.

Se il colore delle immagini poi dovesse richiedere un piccolo intervento esistono online diversi validi strumenti, tra i quali, ad esempio, Video deluxe.

Favoloso è poi l’effetto slow motion, non del tutto semplice da ottenere in verità.

Ma ecco, anche in questo caso, giungono in soccorso i molteplici strumenti presenti sul web e, per chi non possa vivere facendo a meno di utilizzare le app sui propri device ecco una bella notizia: esistono moltissime applicazioni, ben fatte, che consentono di ottenere questi straordinari effetti in maniera molto semplice ed intuitiva.

Consigli per la realizzazione di un video 

Un consiglio per tutti i video maker dalle eccessive pretese: non puntate sulla realizzazione di video promozionali ed aziendali dallo stesso tenore dei film hollywoodiani.

Il video deve mirare ad ottenere chiarezza del messaggio e forte impatto grafico: per chi fosse alle prime armi è questo il primo punto fermo ben saldo dal quale partire.

Scrivi cosa ne pensi, grazie!

Your email address will not be published.