WordPress, tra i migliori plugin, quelli da non perdere

img_-25

Ci sono moltissimi plugin per wordpress, io ho optato per questi, voi cosa ne pensate?

Buongiorno e benvenuti sul nuovo sito di Doctor Web, in questo primo articolo voglio innanzitutto ringraziare tutti coloro che dedicheranno del tempo alla consultazione di questo sito nel quale spero troviate informazioni utili alle vostre attività. Oggi voglio descrivere brevemente in che modo è stato realizzato questo sito per permettervi di conoscere alcune tecniche e strumenti molto semplici da usare e alla portata di tutti.

Il CMS * utilizzato da questo sito è WordPress al quale sono poi stati installati alcuni plug in che consentono di aggiungere altre funzioni per interagire meglio con gli utenti.

CMS: (content managment system) sito dinamico con un pannello amministrativo che permette la gestione autonoma dei contenuti.

Prima di tutto per realizzare un sito WordPress è bene dedicare tempo alla scelta di un template grafico, ce ne sono moltissimi basta solo cercare quello più adatto al proprio gusto. Nel far questo però è bene tenere presente alcune considerazioni: optare per scelte con grafiche semplici spesso è la soluzione migliore.

E’ infatti inutile sovraccaricare di ombre, sfondi, effetti e altri elementi non strettamente necessari. “Less is more!” Più si è snelli e più si è veloci!

E la velocità nel web è fondamentale.

Ma soprattutto lo spazio è prezioso ed è meglio utilizzarlo in altro modo che con immagini ed effetti.  Ad esempio inserire una “call to action” (come una richiesta preventivo, un iscrizione newsletter, il tasto acquista subito ecc…) o links di condivisione social, oppure ancora link ad altri articoli inerenti, slideshows ecc…

Con tutti questi elementi il sito si riempirà e si colorerà da solo!

Ma veniamo ad analizzare i plug in utilizzati su www.doctor-web.it:

  • WordPress SEO: plug in per ottimizzazioni seo
  • Sidebar Form: modulo per richieste di contatto
  • wp wrapper: per regolare la visibilità della pagina
  • wp super cache: per velocizzare i tempi di caricamento
  • cresta social share counter: pulsanti di condivisioni
  • Mail chimp: per gestire iscrizioni a newsletter
  • WP Google Maps: per aggiungere facilmente google maps
  • Contact Form 7: per form contatti homepage
  • BackWPup: tool per effettuare backup del database

 

Tutti questi strumenti sono gratuiti e reperibili on-line per la realizzazione di siti web. Chiunque, armato di pazienza e attitudine all’informatica, può crearsi da solo il proprio sito internet a costi irrisori, è però anche vero che il tempo è denaro e non tutti hanno dimestichezza con i computers. Per questo esistono i consulenti informatici!

Spero che questo articolo possa essere utile a coloro che vogliano cimentarsi nella realizzazione di siti o per un confronto in merito all’utilizzo di plugin alternativi per wordpress.

Buona navigazione!

Scrivi cosa ne pensi, grazie!

Your email address will not be published.