Doctor Web

Agency
Fai crescere la tua attività!

Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa

Indice dei contenuti

Forse non sei un consulente SEO, ma se vuoi far crescere il tuo business online dovresti almeno sapere che l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) è un processo che viene utilizzato per migliorare il posizionamento di un sito nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

Questa guida ti mostrerà come ottimizzare SEO una pagina web per una migliore visibilità nelle SERP. Imparerai a conoscere i diversi aspetti della SEO, come la ricerca di parole chiave, la creazione di link e l’ottimizzazione on-page. Entro la fine di questa guida, avrai tutti gli strumenti necessari per iniziare a migliorare la SEO del tuo sito web.

Fai crescere la tua attività con

doctor web agency - realizzazione siti web servizi seo sem social
Doctor web - numero verde

Cos’è la SEO?

SEO, o ottimizzazione dei motori di ricerca, è il processo per migliorare la visibilità e il posizionamento di un sito Web o di una pagina Web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP). È pratica comune per le agenzie web ottimizzare i siti web dei propri clienti per i motori di ricerca al fine di migliorare la propria visibilità online e indirizzare più traffico alle proprie pagine.

Esistono numerose tecniche che possono essere utilizzate per ottimizzare la SEO di una pagina Web, inclusa l’ottimizzazione on-page (come la ricerca di parole chiave e l’ottimizzazione dei meta tag) e l’ottimizzazione off-page (come la creazione di link e il coinvolgimento sui social media). Una campagna SEO di successo utilizzerà spesso tecniche di ottimizzazione sia on-page che off-page.

Se stai cercando di migliorare il posizionamento del tuo sito web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca, contatta oggi un’agenzia web per vedere come può aiutarti.

Quali sono i vantaggi della SEO?

La SEO può essere estremamente vantaggiosa per le aziende di tutte le dimensioni.

  1. Aumento della Visibilità Online: Ottimizzare il sito per i motori di ricerca migliora la sua visibilità nei risultati di ricerca, rendendo più facile per gli utenti trovare il sito quando cercano informazioni correlate al suo contenuto.
  2. Trafico di Qualità: Attraverso la ricerca delle parole chiave pertinenti, la SEO aiuta a attirare visitatori interessati ai contenuti o ai prodotti/servizi offerti dal sito. Ciò contribuisce a un aumento del traffico di qualità e più clienti
  3. Miglior Esperienza Utente: La SEO implica spesso miglioramenti nella struttura del sito, nella navigazione e nella fruibilità dei contenuti. Questi miglioramenti contribuiscono a una migliore esperienza utente, che può influenzare positivamente la permanenza degli utenti sul sito.
  4. Credibilità e Affidabilità: Essere ben posizionati nei risultati di ricerca può conferire una maggiore credibilità al sito agli occhi degli utenti. Le persone tendono a fidarsi di siti che appaiono in alto nei risultati di ricerca.
  5. Costi a Lungo Termine: Rispetto alla pubblicità a pagamento, la SEO può offrire risultati a lungo termine. Una volta che il sito è ben ottimizzato e posizionato, può continuare a ricevere traffico organico senza costi aggiuntivi per la pubblicità.
  6. Concorrenza: Un sito ottimizzato ha maggiori probabilità di competere efficacemente online. Essere visibili nei risultati di ricerca può fare la differenza rispetto ai concorrenti che non investono nella SEO.
  7. Misurabilità e Analisi: Gli strumenti di analisi web consentono di monitorare e misurare l’efficacia delle strategie SEO. Questo fornisce dati utili per apportare miglioramenti continui e adeguare la strategia alle esigenze in evoluzione.
Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa seo 1

In qualità di Web Agency, comprendiamo l’importanza della SEO e ci impegniamo ad aiutare i nostri clienti a ottimizzare i loro siti Web per garantire che ottengano il massimo dalla loro presenza online. Offriamo una varietà di servizi che possono aiutarti a migliorare il posizionamento del tuo sito web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca, tra cui la ricerca di parole chiave, l’ottimizzazione on-page e la creazione di link. Contattaci oggi per saperne di più su come possiamo aiutarti a potenziare la tua attività con la SEO.

Come ottimizzare una pagina web per la SEO come una webagecy

Come agenzia web, comprendiamo l’importanza della SEO e il ruolo che svolge nel far vedere il tuo sito web ai potenziali clienti. Ecco alcuni suggerimenti su come ottimizzare la tua pagina web per la SEO:

1. Usa titoli e descrizioni ricchi di parole chiave.

Assicurati che i titoli e le descrizioni includano parole chiave pertinenti per la tua attività. Questo aiuterà il tuo sito web a comparire nei risultati dei motori di ricerca quando le persone cercano ciò che offri. Usa strumenti come Google Keyword Planner, Ubersuggest o SEO Tester Online per trovare le parole chiave più adatte al tuo sito

Google Keyword Planner

Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa google

è uno strumento gratuito che ti permette di trovare e analizzare le parole chiave più adatte per il tuo sito web, per la tua campagna pubblicitaria o per il tuo contenuto.

Google Keyword Planner

Ubersuggest

Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa Ubersuggest

Puoi usarlo per ottimizzare il tuo sito web, trovare nuovi argomenti per il tuo blog, o scoprire le tendenze di ricerca degli utenti.è gratuito per un uso limitato, ma offre anche funzionalità avanzate a pagamento, a partire da 29 dollari al mese

 Ubersuggest

L’inclusione della parola chiave principale nei primi 50 caratteri del titolo di una pagina è fondamentale per il posizionamento su Google e altri motori di ricerca. Google visualizza circa 60 caratteri su desktop e 50 su dispositivi mobili. Nel caso in cui la parola chiave non sia presente nei primi 50 caratteri, è consigliabile modificare direttamente il titolo della pagina o utilizzare l’editor degli snippet di Rank Math per assicurarsi che la parola chiave sia visibile entro tale limite. Modificare il titolo attraverso l’editor degli snippet può essere fatto cliccando sull’icona di Rank Math nell’editor dei blocchi e selezionando l’opzione “Modifica snippet” nella scheda Generale del metabox Rank Math.

.Densità delle parole chiave

Sebbene la densità delle parole chiave stia diventando meno importante, ottimizzare il tuo post con una buona densità di parole chiave ti darà un vantaggio nei risultati di ricerca.

Tuttavia, la densità delle parole chiave non dovrebbe mai essere eccessiva. Una densità di parole chiave bassa è migliore di una densità di parole chiave elevata. Anche con una bassa densità di parole chiave, ci sono buone probabilità che Google scelga la tua parola chiave principale. Tuttavia, un’elevata densità di parole chiave è un segnale di scarsa qualità, che potrebbe farti espellere dai risultati di ricerca.

.Unicità della parola chiave focus  

Se utilizzi la stessa parola chiave focus su più di un post, significa che stai cercando di classificare più di un post per le stesse parole chiave. Raramente è abbastanza facile entrare nelle SERP con 2 post, ed è improbabile che entrambi i tuoi post raggiungano i primi 10 posti.

Un altro problema con l’ottimizzazione di 2 post per le stesse parole chiave è l’unicità del contenuto. Se stai scrivendo sullo stesso argomento, rendere unici i contenuti sarebbe difficile. Anche se riuscissi a raggiungere questo obiettivo, non sarebbe meglio avere tutti i contenuti in un unico post?

Creando 2 post sullo stesso argomento, apri anche la possibilità di creare contenuti duplicati. Anche se i motori di ricerca non ti penalizzeranno per i contenuti duplicati, i contenuti duplicati possono finire per confonderli su quale dei post dovrebbero classificare.

Quando fai clic sul collegamento, è così che Rank Math ti presenta tutti i post.

Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa Schermata 2024 01 10 alle 16.59.28

Puoi anche utilizzare il punteggio SEO assegnato da Rank Math come guida su cosa fare. Come puoi vedere nell’immagine sopra, il secondo post non è ottimizzato bene per la parola chiave focus, ma il primo lo è. Puoi utilizzare queste informazioni insieme alle altre statistiche (traffico, collegamenti, conversioni, ecc.) per prendere una decisione su come gestire questi post.

.Parola chiave focus nel sottotitolo

Un fattore SEO on-page spesso ignorato è la presenza della parola chiave principale nei tag H2, H3 e altri. Sebbene Google presti la massima attenzione a H1, H2 e altri tag non vengono ignorati, sono importanti per molte ragioni.

Includere le parole chiave nei titoli non solo aumenta la pertinenza, ma aiuta anche a ottenere collegamenti di sito nei risultati. I collegamenti al sito sono collegamenti rapidi visualizzati sotto il risultato della ricerca che aiutano l’utente a passare rapidamente a una sezione specifica dell’articolo. Ecco come appaiono.

Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa Schermata 2024 01 10 alle 17.10.42

2.Usa i tag alt per le immagini.

Il testo ALT dell’immagine dovrebbe essere il testo che appare sullo schermo se l’immagine non viene caricata. Agli albori di Internet, la larghezza di banda era scarsa e anche solo pochi kilobyte erano considerati giganteschi. Ecco perché avere del testo alternativo che potesse sostituire un’immagine che non poteva essere scaricata era considerata una buona pratica, poiché aiutava gli utenti a comprendere il contesto dell’immagine.

I motori di ricerca si resero presto conto che, poiché il testo ALT descrive semplicemente l’immagine, potevano leggerlo per capire di cosa trattava l’immagine. Pensaci, quale sarebbe l’ALT text di un’immagine di Roger Federer?

Come accennato, per superare questo test, devi avere le parole chiave principali nel testo ALT della tua immagine. Ecco come fare se non lo sapevi già.

Fai clic sull’immagine per la quale desideri impostare il testo ALT nell’editor dei blocchi.

Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa Schermata 2024 01 10 alle 16.37.18

La barra delle impostazioni sulla destra dovrebbe spostarsi sulle impostazioni di “blocco”, il che significa che hai l’opportunità di modificare le impostazioni dell’immagine. Dovresti vedere l’area Testo alternativo nelle prime impostazioni e tutto ciò che devi fare è aggiungere lì il testo alternativo e salvare il tuo post.

3. Struttura il tuo sito web con titoli e sottotitoli.

I titoli e i sottotitoli servono a dare una gerarchia e una logica al testo, facilitando la lettura da parte degli utenti e dei motori di ricerca in modo da aiutarti a migliorare il tuo posizionamento nei risultati di ricerca. Inoltre, i titoli e i sottotitoli devono contenere le parole chiave più importanti per il tema della pagina, in modo da aumentarne la rilevanza e il posizionamento.

4.lunghezza contenuto

Poiché Google non dice al mondo come funziona il suo algoritmo, i webmaster sono costretti a fare affidamento sull’istinto, sull’esperienza e sulla ricerca per comprendere i misteri dietro la Ricerca Google.

Ci sono stati molti studi che hanno dimostrato che la lunghezza dei contenuti e il posizionamento più alto hanno una correlazione positiva. Forse Google preferisce pagine con più contenuti oppure i contenuti di lunga durata ti danno l’opportunità di spiegare meglio l’argomento. Qualunque sia il motivo, il posizionamento del tuo sito web dovrebbe migliorare una volta iniziato, compresi i contenuti di lunga durata.

nel test di Rank Math si assegna un punteggio ai tuoi contenuti in base alla loro lunghezza. Ecco una semplice guida di riferimento da ricordare.

  • Più di 2500 parole : punteggio 100%.
  • 2000-2500 parole : punteggio 70%.
  • 1500-2000 parole : punteggio 60%.
  • 1000-1500 parole : punteggio 40%.
  • 600-1000 parole : punteggio 20%.
  • Sotto le 600 parole : punteggio 0%.

5. lunghezza URL

Diversi studi sulla lunghezza degli URL hanno dimostrato che gli URL più brevi hanno maggiori possibilità di posizionarsi nelle SERP. Gli URL brevi sono semplici, precisi e sufficientemente specifici da generare clic. Pensaci e basta. Quale dei seguenti URL ti sembra migliore?

Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa Schermata 2024 01 10 alle 16.45.41
Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa Schermata 2024 01 10 alle 16.45.35

La differenza è chiara ed evidente.

Gli URL lunghi tendono anche ad essere pieni di parole chiave o inutilmente lunghi. Google non preferisce nessuno dei due e nemmeno tu dovresti.

Sebbene siano preferiti gli URL brevi, non esistono linee guida per stabilire quali URL siano considerati “brevi”; quindi non è facile quantificare la lunghezza di un buon URL

6. Utilizzare collegamenti esterni .

Utilizzare collegamenti esterni a siti di autorità è una delle tecniche di ottimizzazione off-page, che consiste nel creare dei link che puntano al tuo sito da altri siti web rilevanti e di qualità. Questo può aiutare a migliorare la reputazione e la credibilità del tuo sito, oltre a generare traffico e referral. Tuttavia, non basta inserire dei link a caso, ma bisogna seguire delle buone pratiche, come:

  • Scegliere siti web che siano pertinenti al tuo argomento e al tuo pubblico
  • Scegliere siti web che abbiano una buona autorità e reputazione online
  • Scegliere siti web che offrano contenuti di valore e aggiornati
  • Evitare siti web che siano spammy, duplicati, o penalizzati da Google
  • Variare i testi dei link e usare parole chiave naturali
  • Non esagerare con il numero di link e distribuirli in modo equilibrato

7.Collegamento alle risorse interne

I collegamenti interni sono un modo efficace per migliorare la SEO del tuo post e offrire ai tuoi utenti un’esperienza migliore sul tuo sito web. Rank Math controlla il tuo post in tempo reale e ti avvisa se il tuo post non ha collegamenti interni. I seguenti tipi di collegamenti sono idonei per questo test:

  • Collegamenti ad altri post sul tuo sito web
  • Collegamenti ad altri sottodomini sul tuo dominio principale
  • Collegamenti al dominio principale da un sottodominio

8.Utilizza l’intelligenza artificiale dei contenuti per ottimizzare i post

L’intelligenza artificiale dei contenuti di Rank Math è progettata per aiutare gli utenti a ottimizzare i post per una parola chiave specifica. Puoi ricercare la parola chiave principale con la nostra Content AI. La nostra intelligenza artificiale utilizzerebbe i nostri algoritmi proprietari per ricercare il posizionamento degli articoli esistenti per questa parola chiave focalizzata per fornire suggerimenti intelligenti per il conteggio ottimale delle parole, del conteggio dei media, del conteggio delle intestazioni e del conteggio dei collegamenti.

Strumenti SEO

Come web agency, sappiamo quanto sia importante ottimizzare una pagina web per i motori di ricerca. Ecco alcuni dei migliori strumenti e suggerimenti per aiutarti a fare proprio questo:

Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa Google Search Console WordPress

1. Google Search Console: questo è uno strumento gratuito di Google che ti offre informazioni dettagliate sulle prestazioni del tuo sito Web nel loro motore di ricerca. Ti consente anche di inviare il tuo sito Web al loro indice e monitorare i tuoi progressi nel tempo.

Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa screaming frog 1

2. Screaming Frog – Questo strumento è ottimo per controllare la SEO on-page del tuo sito web. Scansionerà il tuo sito Web e identificherà eventuali problemi che potrebbero ostacolare le tue classifiche.

Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa Moz webp

3. Moz offre una suite di strumenti per aiutare con il tuo SEO, inclusi uno strumento di ricerca di parole chiave, analisi dei collegamenti e audit del sito. Hanno anche un ottimo blog con molti suggerimenti e risorse.

Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa yoast banner 1024x512 1

4. Yoast SEO è un popolare plugin per WordPress che ti aiuta a ottimizzare il tuo sito web per i motori di ricerca. Offre funzionalità come l’ottimizzazione delle parole chiave, le mappe dei siti XML e l’integrazione dei social media.

Come ottimizzare SEO una pagina web: guida completa KWFinder

5. KWFinder è un ottimo strumento per trovare parole chiave a coda lunga per le quali puoi classificarti. Fornisce inoltre informazioni sui livelli di difficoltà e sul volume di ricerca

Conclusione

Come agenzia web, ci sono alcuni passaggi che puoi intraprendere per ottimizzare SEO una pagina web per i tuoi clienti. Seguendo i suggerimenti in questo articolo, puoi assicurarti che le pagine web dei tuoi clienti siano in alto nei motori di ricerca e ricevano il traffico che meritano. L’ottimizzazione di una pagina web non è una scienza esatta, ma seguendo questi suggerimenti puoi dare ai tuoi clienti un vantaggio competitivo online.

Luca-De-Santis - Digital strategist - web designer - consulente seo

Dott. Luca De Santis

Ciao, il mio nome è Luca De Santis, web masterconsulente SEO e fondatore di Doctor Web Agency, un’agenzia di  comunicazione e web marketing al servizio della piccola e media impresa.

Ho realizzato questo blog per aiutare imprenditori, professionisti, artigiani, commercianti, a sfruttare il web per acquisire nuovi clienti automaticamente.

Amo sviluppare progetti di Web Marketing  per startup, professionisti e PMI sin dalla realizzazione del logo per poi sviluppare la presenza nel mondo del web. E di questo, con la passione e l’esperienza, ne ho fatto la mia attività lavorativa principale che oggi svolgo insieme al mio team di collaboratori.

Sarebbe un piacere aiutarti nei tuoi progetti web. Per iniziare compila il form contatti per ottenere un preventivo gratuito.

Articoli che potrebbero interessarti

Doctor Web
Agency

FAI CRESCERE LA TUA ATTIVITA’

Per maggiori informazioni
compila il form

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

🚀 Fai crescere la tua attività!

Ricevi gratuitamente via mail ogni settimana preziosi consigli di per far crescere la tua attività online.


✅ SEO: Search Engine Optimization

✅ SEM: Search Engine Marketing

✅ Web Design e realizzazione siti Web