Come modificare il file host su Windows e Mac per vedere un sito su un server di test o locale

host-file-modificare-programmi

File Host cos’è e a cosa serve?

Il file HOSTS è un file di testo presente in tutti i sistemi operativi che consente di associare manualmente un indirizzo mnemonico (del tipo www.iltuosito.it) ad uno specifico indirizzo IP dove effettivamente risiedono i file del sito web.

Le modifiche apportate al file HOSTS vengono prese in considerazione non soltanto da tutti i browser web installati ma anche dal sistema operativo e da ciascuna applicazione.
ogni piattaforma conserva il file in una differente locazione.

 

Perchè devo modificare il file host?

Quando si realizza un sito web in sostanza si caricano i file del sito su un computer chiamato server che è associato ad un indirizzo ip.

Se al al server non è associato un dominio, oppure siamo in ambiente di test, per visionare il nostro sito dovremo obbligatoriamente andare a modificar questo file manualmente associando un dominio (anche fittizio) all’ip del server.

In questo modo potremo visitare il sito di test inserendo nel browser il dominio scelto anche se e esso non esiste oppure è già stato utilizzato in rete.

Avremo così la possibilità di visionare un sito che in realtà non è accessibile dal web e sarà visibile soltanto dal  nostro pc in cui abbiamo modificato il file host.

 

Dov’è il file host e perchè non riesco a trovarlo?

I file host, essendo file di sistema, sono di default impostati come percorsi nascosti e quindi per poter essere raggiunti e modificati manualmente bisogna provvedere ad abilitare la visione dei file nascosti.

Esistono diversi modi per visionare i file nascosti sia su windows che su mac eccone alcuni:

Windows:

  1. Clicca il pulsante “Start” di Windows 7.
  2. Clicca “Pannello di controllo”.
  3. Clicca “Aspetto e personalizzazione”.
  4. Clicca “Opzioni cartella”.
  5. Clicca “Visualizza“.
  6. Clicca “Visualizza cartelle, file e unità nascosti” e clicca “OK”.
  7. Clicca “Applica”.

mac

È possibile indicare al sistema di visualizzare sempre i file nascosti con un comando da Terminale

defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles true; killall Finder

Percorso file host windows e mac

Nel caso di Windows, il file HOSTS è conservato nella cartella %windir%\System32\drivers\etc.

Nel caso aveste un Mac il percorso è  /private/etc/hosts

 

Come aprire il file host?

il file host è possibile aprirlo con qualsiasi editor di testo come tex edit, block note o altri più specifici per programmatori come sublime text.

Esistono anche applicazioni che consentono di modificre il file host più agilmente con un click, per questo vi consigliamo i seguenti applicativi per mac e windows

Programma per modificare il file host:

Mac: Gasmask

Windows: Hostman

 

Come modificare il file host?

Modificare il file host può essere utile in diverse situazioni, generalmente il caso più comune in cui è necessario modificare il file è in ambito di realizzazione di siti web.

Se abbiamo ad esempio un server su cui carichiamo un sito di test o vogliamo vedere un sito web locale dobbiamo procedere associando all’ip del server un dominio.

Questo si fa semplicemente aggiungendo un coodice come questo composta dall’indirizzo ip del server e dal dominio di destinazione scelto come ad esempio:

192.168.0.1 doctor-web.it

Semplicemente aggiungendo questa riga al file host sarà possibile raggiungere il sito web tramite il dominio. Attenzone alla differenza tra www. e senza, perchè nel caso volessimo aggiungere entrambe dovremmo inserire una stringa tipo questa:

192.168.0.1 doctor-web.it www.doctor-web.it

In questo modo sia che scriviamo www. sia che non lo scriviamo accederemo in entrambe i carsi al server dell’ip che abbiamo aggiunto.

Spero questa breve guida possa aver chiarito il funzionamento del file host per ulteriori informazioni non esitate a contattarci.