Doctor Web

Fai crescere la tua attività!

Come scrivere un articolo SEO friendly perfetto?

Indice dei contenuti

Il significato di scrivere contenuti SEO friendly

Abbiamo parlato più volte dell’importanza dei contenuti all’interno di un sito web e di come sia utile saper scrivere un articolo SEO friendly.

Sia nei blog che nei siti aziendali che negli e-commerce, infatti, la scrittura occupa un posto rilevante per raggiungere obiettivi in termini di traffico e di vendite online.

I contenuti non devono essere solamente di qualità ma devono anche rispondere a una serie di regole per poter permettere al sito web di raggiungere i primi posti dei motori di ricerca.

Fai crescere la tua attività con

doctor web agency - realizzazione siti web servizi seo sem social
Doctor web - numero verde

Come molti di voi già sanno, infatti, quando si scrive un articolo per il web, il testo dev’essere SEO friendly. Cosa vuol dire? Con il termine SEO (Search Engine Optimization in inglese) si indica quella disciplina che si basa su diverse strategie e tecniche per fare in modo che un determinato sito web possa raggiungere i primi posti dei motori di ricerca.

Cosa vuol dire essere fra i primi risultati di un motore di ricerca come Google?

Vuol dire che avremo maggiori probabilità che gli utenti, dopo aver eseguito una ricerca online, entrino nel nostro sito web e che, di conseguenza, ci siano maggiori possibilità che acquistino i prodotti e servizi che offriamo. Ecoo due screenshot che ti aiuteranno a comprendere meglio:

Come scrivere un articolo SEO friendly perfetto? SEO come ottimizzare un articoli seo
SEO-come-ottimizzare-un-articolo-seo

Di conseguenza, per posizionarci tra i primi posti su Google, dovremo prestare estrema attenzione ai nostri contenuti. Per questo motivo, vogliamo spiegarvi come scrivere un articolo SEO friendly, fatto davvero bene.

Come scrivere un articolo SEO: i punti chiave

1- Ricerca delle parole chiave: cosa sono le keywords

Prima di metterci all’opera, è necessario avere chiaro di cosa vogliamo parlare. Sembra una fase scontata, eppure se non siamo sicuri esattamente del tema del nostro articolo non potremo passare alla ricerca delle keywords. Le cosiddette “parole chiave”, infatti, sono l’elemento basilare dei articolo SEO friendly in quanto permettono agli utenti di trovare i contenuti che cercano attraverso i motori di ricerca.

Per cercare le keywords che vengono ricercate maggiormente dagli utenti più adatte all’articolo che state per scrivere potete utilizzare una serie di strumenti come Google Ad, o ubersuggest. Quando prediligere uno piuttosto che l’altro?

  1. Google Ads: Utilizziamo Google Ads per identificare le parole chiave principali e ottenere più alternative in termini di singolare/plurale e maschile/femminile, permettendoci di scegliere quelle più efficaci per il nostro target.
  2. Ubersuggest: Utilizziamo Ubersuggest per identificare le parole chiave principali, trovare parole chiave correlate e ottenere idee di argomenti da trattare. Questo strumento è ottimo per ampliare il nostro campo di ricerca e scoprire varianti e suggerimenti che possono arricchire il contenuto del nostro articolo, migliorandone la rilevanza e l’attrattiva per gli utenti.

Ricordate, inoltre, che oltre alle singole parole chiave sono molto utili anche le cosiddette “long tail keywords” le keywords a coda lunga, ossia quelle sequenze di parole che permettono di portare un target specifico al sito, ossia tutti quegli utenti che sono interessati al tipo di prodotti e servizi che stiamo offrendo.

Infatti quando andiamo a segnare le nostre keyword principali sul piano editoriale è bene segnare anche quelle secondarie (a coda lunga).

2- URL in ottica seo: meglio se brevi

La scelta dell url deve essere fatta in ottica articolo SEO friendly, (anche per per esigenze di accessibilità e usabilità) ossia:

  • breve
  • contenente le keywords principali
  • eliminando le così dette stop words.

Facciamo un esempio: il nostro articolo Come scrivere un articolo SEO friendly perfetto?

1-Keyword principale: Abbigliamento da lavoro
2-Keyword a coda lunga: Abbigliamento da lavoro ignifugo omologato
3-Titolo: Abbigliamento da lavoro ignifugo omologato: i tuoi DPI sono in linea con gli standard di sicurezza?
4-Url corretta: Abbigliamento-da-lavoro-ignifugo-omologato-DPI

(Url non corretta): Abbigliamento-lavoro-ignifugo-omologato-DPI (qui è sbaglaito eliminare la preposizione “da” perchè fa parte della parola chiave)

(Url non corretta): Abbigliamento-lavoro-ignifugo-omologato-i-tuoi DPI-sono-in linea-con-gli-standard-di-sicurezza (testo troppo lungo e inutile, se il titolo non contine ulteriori parole chiave è inutile mantenerlo).

3- Meta description

La Meta Description è un elemento cruciale per ottimizzare le pagine web. Si tratta di un breve estratto di testo che appare nei risultati dei motori di ricerca sotto il titolo della pagina. Ecco alcuni suggerimenti su come scrivere un meta description efficace:

  1. Breve e Coinvolgente: Il meta description dovrebbe essere conciso, preferibilmente tra 150 e 160 caratteri. Cattura l’attenzione del lettore con una frase coinvolgente.
  2. Parola Chiave: Includi la tua parola chiave principale nel meta description. Questo aiuta i motori di ricerca a comprendere di cosa tratta la pagina.
  3. Contesto: Spiega brevemente il contesto dell’articolo o della pagina. Qual è l’argomento principale? Quali informazioni offre?
  4. Chiamata all’Azione: Invita il lettore a intraprendere un’azione. Ad esempio, puoi suggerire di leggere l’articolo completo o di acquistare un prodotto.
  5. Evita Duplicati: Assicurati che ogni pagina abbia un meta description unico. Evita di copiare lo stesso testo per tutte le pagine.
  6. Sintassi Corretta: Utilizza una sintassi corretta e grammaticalmente corretta. Evita errori di battitura o frasi poco chiare.

In breve, la meta description è come un biglietto da visita per la tua pagina. Investi tempo nella sua creazione per attirare visitatori e migliorare la tua posizione nei risultati di ricerca!

4- Testo dell’articolo

agli elementi di cui abbiamo già parlato, è necessario fare attenzione a tutta un’altra serie di tecniche e strategie mentre scriviamo il nostro articolo SEO friendly. Ecco altri consigli che vi saranno molto utili per la scrittura online:

  • Non inserire le parole chiave a caso. È indispensabile utilizzarle, ad esempio, nel titolo principale (H1) e nel primo paragrafo del testo in cui dovrà essere chiaro qual è l’argomento principale che affronteremo nel resto dell’articolo;
  • Scrivi contenuti di alta qualità: La qualità del tuo contenuto è fondamentale. Assicurati di fornire informazioni utili, pertinenti e ben scritte. Rispondi alle domande dei tuoi lettori e risolvi i loro problemi.
  • Attenzione alla leggibilità. Un articolo di qualità resta un articolo mediocre se non è chiaro. Per questo, dovremo far attenzione alla nostra scrittura.
  • Se si utilizzano tool come chat GPT è importante rileggere molto bene i contenuti e controllare i testi poichè tende a renderli ripetitivi e poco chiari.
  • Per rendere più leggibile il vostro testo ma anche per migliorare l’ottimizzazione del articolo SEO friendly, ricordatevi di suddividere il testo con titoli e sottotitoli (H1, H2, H3), in modo tale da rendere la lettura più scorrevole;
  • Usate elenchi puntati o numerati per rendere più fruibili i concetti;
  • Se possibile inserite una tabella che schematizzi il testo o un argomento in particolare
  • Mettete in evidenza i concetti principali utilizzando la formattazione del testo, come il grassetto; importante inserirlo in ogni paragrafo sulla parola/parole principali.
  • Mobile-friendly: Assicurati che il tuo testo sia facilmente leggibile e navigabile su dispositivi mobili, poiché Google premia i siti web ottimizzati per i dispositivi mobili.

Ricorda che la chiave per un articolo SEO-friendly è trovare un equilibrio tra l’ottimizzazione per i motori di ricerca e la creazione di contenuti di valore per gli utenti.

5- H1: la scelta del titolo di un articolo ottimizzato SEO

Il titolo principale dell’articolo è fondamentale per poter ottenere un articolo SEO friendly. La scrittura del cosiddetto “H1” può essere piuttosto complessa in quanto bisogna cercare di essere un po’ creativi, informativi e utilizzare le regole SEO.

In ogni caso, è preferibile scrivere un titolo semplice e che contenga la parola chiave principale, visto che ci aiuterà ad avere maggiori possibilità di comparire fra i primi risultati dei motori di ricerca.

Tuttavia, per poter scrivere un titolo in ottica articolo SEO friendly non bisogna solamente utilizzare la keyword principale. Ecco alcuni consigli per migliorare il vostro H1:

  • Non superare i 70 caratteri per evitare che Google vi penalizzi;
  • Come”, “Cosa”, “Cosa fare per” o “Questo è” sono ottimi incipit per il titolo;
  • Inserire numeri all’interno del titolo, ad esempio, “Le 10 migliori strategie per scrivere un articolo SEO friendly”;
  • Inserire più parole chiave
  • Utilizzare il formato domanda/risposta può essere una buona strategie per migliorare il vostro titolo.

6- H2: l’importanza dei sottotitoli nel copywriting seo

Oltre al titolo principale, è opportuno suddividere il testo attraverso i sottotitoli. I cosiddetti “H2” e “H3”, infatti, ci permettono di rendere l’articolo più scorrevole ma anche di aumentare le possibilità di essere scelti per comparire fra i primi posti dei motori di ricerca. Una delle migliori tecniche per scrivere i sottotitoli in ottica articolo SEO friendly è quella di utilizzare le ricerche correlate di Google.

Cosa vuol dire? Molto semplice. Dopo aver scelto il tema principale del nostro articolo, possiamo eseguire una ricerca su Google e nella parte inferiore della pagina dei risultati troveremo le ricerche correlate.

In questo modo, saremo in grado di sapere quali sono le ricerche che eseguono gli utenti relative a un determinato tema. Prendendo spunto dalle ricerche correlate, dunque, conosceremo nuove parole chiave da utilizzare per i nostri sottotitoli.

SEO-come-ottimizzare-un-articolo-seo-friendly

7- Link interni ed esterni

Quando scrivi un articolo SEO friendly, sia per il tuo blog che per un cliente, i link interni ed esterni sono fondamentali per migliorare l’esperienza del lettore e l’indicizzazione da parte dei motori di ricerca.

Oltre a migliorare il posizionamento del vostro sito web può essere uno strumento utile per portare i lettori ad altri articolo SEO friendly o sezioni del vostro sito; vediamo come utilizzarli in modo efficace:

  1. Link Interni:
    • I link interni collegano una pagina del tuo sito web a un’altra pagina dello stesso dominio. Questi link servono a:
      • Migliorare la Navigazione: Guidano i visitatori verso contenuti correlati all’interno del tuo sito.
      • Aumentare la Permanenza: Quando i lettori seguono link interni, rimangono più a lungo sul tuo sito.
      • Distribuire l’Autorità: I link interni trasmettono autorità da una pagina all’altra. Quindi, collega pagine importanti tra loro.
    • Esempio: Se stai scrivendo un articolo sulla cura della pelle, potresti collegare parole chiave come “idratazione”, “esfoliazione” o “protezione solare” ad articoli correlati sul tuo sito.
  2. Link Esterni:
    • I link esterni puntano a risorse al di fuori del tuo dominio. Questi link sono importanti perché:
      • Credibilità: Collegandoti a fonti autorevoli, dimostri che il tuo contenuto è ben ricercato.
      • Contesto: I link esterni forniscono contesto e approfondimenti. Ad esempio, se stai scrivendo un articolo sulla storia dell’arte, potresti collegarti a un museo o a un libro di riferimento.
      • SEO: I motori di ricerca valutano anche i link esterni. Pertanto, scegli risorse pertinenti e affidabili.
    • Esempio: Nel tuo articolo sulla dieta mediterranea, potresti collegarti a studi scientifici o a siti di nutrizionisti rinomati.
      PS: ricordati di impostare “apri in una nuova scheda” sui link esterni perchè migliora l’esperienza dell’utente, mantiene il traffico sul tuo sito e può avere un impatto positivo sulle tue metriche di SEO e di usabilità.

È importantissimo mettere i link su delle anchor text sensate e non forzate; in questo articolo di Max Del Rosso, un professionista della link building potete approfondire come creare anchor text naturali e performanti per il Successo delle strategie SEO.

8- Immagini

Le immagini rivestono un ruolo cruciale in un articolo ottimizzato SEO, poiché migliorano l’esperienza dell’utente e contribuiscono al posizionamento nei motori di ricerca. Per ottimizzarle correttamente, è fondamentale seguire alcune best practice:

  • utilizziamo formati uniformi per le immagini, preferibilmente 1024×768 o 1280×853, assicurandoci che il loro peso sia inferiore a 150 KB per garantire tempi di caricamento rapidi.
  • È essenziale inserire un alt text descrittivo che contenga le keyword pertinenti, migliorando l’accessibilità e fornendo ulteriori segnali di rilevanza ai motori di ricerca.
  • Infine, le immagini devono essere coerenti con il contenuto e utili per l’utente, arricchendo l’articolo e rendendolo più coinvolgente e informativo.

9- Tabelle

Quando scriviamo un articolo SEO friendly, l’inserimento di tabelle permette di presentare dati e informazioni in modo chiaro e sintetico, facilitando la comprensione da parte dell’utente e l’analisi da parte dei motori di ricerca. Le tabelle contribuiscono a questo obiettivo in diversi modi:

  • Strutturazione dei dati: aiutano a strutturare i dati in modo logico e ordinato, rendendo più semplice per i motori di ricerca l’identificazione e l’indicizzazione delle informazioni chiave.
  • Miglioramento dell’esperienza utente: una tabella ben progettata può migliorare significativamente l’esperienza dell’utente, rendendo le informazioni più accessibili e più facili da digerire rispetto a un testo continuo.
  • Riduzione del bounce rate: presentando le informazioni in modo organizzato, le tabelle possono ridurre il tasso di abbandono del sito, poiché gli utenti tendono a rimanere più a lungo su pagine che offrono contenuti facilmente comprensibili.
  • Incorporare le tabelle con attenzione può fare la differenza nel raggiungimento di un pubblico più ampio e nell’ottenere un migliore ranking nei risultati di ricerca.

10- Citazioni

Le citazioni in un articolo SEO friendly arricchiscono il contenuto e ne aumentano la credibilità. Inserire citazioni pertinenti fornisce anche una prospettiva autorevole che può sostenere o ampliare i punti chiave dell’argomento.

Quando selezioniamo le citazioni da includere, assicuriamoci che siano rilevanti per il tema trattato e che provengano da fonti affidabili e riconosciute nel settore. Questo incoraggia i motori di ricerca a considerare il tuo contenuto come una risorsa preziosa e degna di un buon posizionamento nelle pagine dei risultati di ricerca (SERP).

Ecco alcuni motivi per cui inserire le citazioni sono importanti in un articolo SEO friendly:

  • Autorevolezza: le citazioni da esperti o studi riconosciuti possono aumentare l’autorità del contenuto agli occhi dei lettori e dei motori di ricerca.
  • Affidabilità: citare fonti affidabili dimostra che il contenuto è ben documentato e degno di fiducia.
  • Engagement: le citazioni possono generare maggiore engagement, invitando i lettori a riflettere e a interagire con il contenuto.
  • Link Building: le citazioni possono favorire la creazione di link naturali, poiché altre risorse potrebbero collegarsi al tuo articolo come fonte di informazioni autorevoli.

Un eccesso di citazioni o l’uso di citazioni non pertinenti può confondere il lettore e diluire il messaggio principale del tuo contenuto. L’obiettivo è quello di migliorare l’articolo e non di sovraccaricarlo. Se non è possibile inserire una citazione inerente, è meglio non metetrla.

Conclusioni sulla redazione di un testo ottimizzato SEO

Attraverso questi consigli e queste strategie riuscirete a creare articoli SEO friendly che vi aiuteranno a migliorare la vostra posizione all’interno dei motori di ricerca.

Ricordatevi che è necessario scegliere con attenzione gli argomenti da inserire nel sito web. Fate una ricerca accurata prima di scegliere il tema e cercate fonti attendibili che vi permettano di creare articoli di ottima qualità.

“Scrivi per le persone, non solo per i motori di ricerca, e offri contenuti informativi, interessanti e utili.”

Fai crescere la tua attività con i servizi di Doctor Web Agency

Doctor Web Agency, con passione ed esperienza, si dedica alla realizzazione di siti web, SEO, SEM e strategie di social media. Il nostro obiettivo è far crescere la tua attività, creando siti web professionali che attraggano, persuadano e convertano visitatori in clienti fedeli. I nostri servizi includono:

Affidati a Doctor Web, scopri il nostro portfolio e le nostre recensioni

Per scoprire di più per i nostri servizi di restyling sito web visita il nostro portfolio per vedere alcuni dei nostri ultimi progetti e scopri cosa dicono i nostri clienti sulle recensioni online. Affidati a noi per far crescere la tua attività online! 🚀

Richiedi un preventivo gratuito oppure contattaci per ottenere informazioni da un nostro consulente.

Clicca qui per scaricare la nostra presentazione aziendale.

Clicca qui per scaricare questa pagina in PDF

Fai crescere la tua attività con

doctor web agency - realizzazione siti web servizi seo sem social
Doctor web - numero verde
Luca-De-Santis - Digital strategist - web designer - consulente seo

Dott. Luca De Santis

Ciao, il mio nome è Luca De Santis, web masterconsulente SEO e fondatore di Doctor Web Agency, un’agenzia di  comunicazione e web marketing al servizio della piccola e media impresa.

Ho realizzato questo blog per aiutare imprenditori, professionisti, artigiani, commercianti, a sfruttare il web per acquisire nuovi clienti automaticamente.

Amo sviluppare progetti di Web Marketing  per startup, professionisti e PMI sin dalla realizzazione del logo per poi sviluppare la presenza nel mondo del web. E di questo, con la passione e l’esperienza, ne ho fatto la mia attività lavorativa principale che oggi svolgo insieme al mio team di collaboratori.

Sarebbe un piacere aiutarti nei tuoi progetti web. Per iniziare compila il form contatti per ottenere un preventivo gratuito.

Articoli che potrebbero interessarti

Doctor Web
Agency

FAI CRESCERE LA TUA ATTIVITA’

Per maggiori informazioni
compila il form

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

🚀 Fai crescere la tua attività!

Ricevi gratuitamente via mail ogni settimana preziosi consigli di per far crescere la tua attività online.


✅ SEO: Search Engine Optimization

✅ SEM: Search Engine Marketing

✅ Web Design e realizzazione siti Web