Storytelling: raccontare la storia di un’impresa regalando un’emozione

storytelling

Cos’è lo storytelling?

Sicuramente, avrete sentito parlare molto spesso di storytelling, soprattutto negli ultimi tempi. Possiamo dire semplicemente che è un’arte interattiva che consiste nell’usare parole e immagini per raccontare una storia, incoraggiando l’immaginazione dell’ascoltatore. Immaginare, infatti, è un’azione capace di far provare delle emozioni.

Le emozioni sono ciò di cui le persone hanno bisogno di sentire per notare la personalità di un brand e riuscire ad affidarsi a esso. Perciò, lo storytelling è importante per ogni azienda ed è il modo migliore per comunicare la vostra mission e i vostri punti di forza. Analizziamo lo storytelling nel dettaglio.

Le caratteristiche di un ottimo storytelling

Per riuscire a catturare l’interesse del vostro pubblico di rifermento è fondamentale raccontare il vostro brand suscitando delle emozioni positive. Com’è possibile riuscirci? Non è semplice e probabilmente saranno necessari alcuni aggiustamenti, prove e modifiche. Tuttavia, per iniziare con il piede giusto, sappiate che una delle caratteristiche più importanti dello storytelling è, appunto, l’interattività.

Ciò significa che la vostra storia implica un’interazione bidirezionale, tra un narratore e uno o più ascoltatori. Pertanto, è fondamentale approcciarsi con i lettori proprio come se fossero davanti a voi, cercando di creare un rapporto amichevole e di fiducia, ma anche inserendo nella storia della vostra azienda elementi come semplicità e personalità.

Ricordate, inoltre, che lo storytelling del vostro brand dovrà consentire al lettore di immaginarsi e di sentirsi in qualche modo vicino a chi scrive: pensando alle risposte degli ascoltatori e a quello che potrebbero provare, potrete decisamente trovare le parole giuste da usare. Perciò, immedesimatevi nel vostro pubblico. Chiedetevi come reagirebbero, come si sentirebbero e cosa penserebbero. Questo vi aiuterà a creare un contenuto interattivo e di forte impatto.

Storytelling: come le emozioni possono far crescere la vostra azienda

Un’azienda raccontata nel modo giusto crea un rapporto di fiducia e ciò comporta uno o più acquisti, un maggiore engagement e il passaparola: tutti elementi positivi che consentono a un brand di crescere e di migliorare la sua reputazione online. In poche parole, lo storytelling può comportare più traffico, più conversioni, più vendite e un’ulteriore visibilità e popolarità online.

Tuttavia, ricordate sempre che lo storytelling non consiste solo nel pubblicare foto o video sulle pagine dei vostri account social o una pagina “Chi siamo” con una minima descrizione: le parole sono fondamentali e vanno scelte in base non solo alla personalità della vostra azienda o attività, ma anche grazie ad un’analisi del comportamento dei vostri consumatori. Cosa stanno cercando? Di cosa hanno bisogno?

In seguito, sarà opportuno analizzare la vostra mission e i vostri valori, finendo per raccontarli in un modo che possano emozionare, far immaginare e coinvolgere proprio il vostro pubblico di riferimento, del quale avete individuato le esigenze e le problematiche da risolvere.

Infine, è opportuno dirvi questo: non vi preoccupate, non serve essere dei professionisti per creare un ottimo storytelling. La soluzione giusta, infatti, è mettersi nei panni dei vostri utenti e lasciarvi andare.

Provate a riscrivere la storia della vostra azienda facendo uscir fuori la personalità del vostro brand e delle persone che lavorano ogni giorno per farlo crescere. In seguito, fatelo leggere a più persone e prendete nota delle varie opinioni: potrete far tesoro delle loro reazioni e riuscire a raccontare la vostra azienda nel miglior modo possibile.