Doctor Web

Agency
Fai crescere la tua attività!

Bonus Pubblicità 2022: cos’è e come funziona per la link building e non solo  

bonus-pubblicità-digitale
Indice dei contenuti

Bonus Pubblicità: la proroga per tutto il 2022 

Proprio come era stato annunciato qualche tempo fa, il Bonus Pubblicità 2022 è stato prorogato. Si tratta di un’interessante agevolazione fiscale progettata dallo Stato con l’intento di contrastare la crisi delle imprese operanti nel settore editoriale e favorirne la ripresa nel periodo post-pandemia. Negli ultimi anni, infatti, questo settore ha registrato una sostanziale diminuzione delle vendite degli spazi pubblicitari. 

Questa misura permette alle aziende di varie entità di poter contare su un cospicuo contributo a fondo perduto destinato alle attività di promozione pubblicitaria e anche alle pubblicazioni online. Andiamo a conoscerne alcune caratteristiche e a capire come possiamo sfruttare al meglio il Bonus Pubblicità 2022 per la link building e non solo.

Bonus Pubblicità 2022: novità di quest’anno

Questo incentivo si concretizza in un’agevolazione che consente di recuperare il 50% dei propri investimenti pubblicitari sotto forma di credito d’imposta. La proroga di quest’anno ha portato con sé un paio di importanti novità. 

La prima riguarda un particolare requisito che aveva provocato l’esclusione di alcune imprese dal Bonus Pubblicità. Il Dipartimento per l’informazione e l’editoria ha infatti affermato che, “limitatamente agli anni 2020, 2021 e 2022, il credito d’imposta è concesso nella misura unica del 50% del valore degli investimenti effettuati e viene meno il requisito dell’incremento minimo dell’1% rispetto agli investimenti effettuati l’anno precedente”. 

Tra l’altro c’è da dire che quest’anno è stato esteso il limite del Bonus Pubblicità: attualmente arriva a 50 milioni, ovvero 15 milioni in più rispetto all’incentivo precedentemente elaborato. Quella di cui stiamo parlando si presenta quindi come un’ottima opportunità, da non sottovalutare per tutte le imprese che necessitano di farsi pubblicità su testate sia cartacee che online.  Ma come funziona esattamente?

Come funziona il Bonus Pubblicità 2022? Ecco i dettagli

È utile sapere che l’agevolazione può essere richiesta da imprese di ogni dimensione, da lavoratori autonomi e da enti non commerciali, tutti aventi la residenza fiscale nel territorio italiano. Sono ammesse al Bonus Pubblicità 2022 tutte quelle spese che riguardano:

  • L’acquisto di spazi pubblicitari, 
  • L’acquisto di inserzioni commerciali. 

La pubblicità in questione potrà essere fatta su giornali

  • quotidiani, 
  • periodici, 
  • nazionali, 
  • locali, 
  • in edizione cartacea, 
  • in edizione digitale. 

Questi giornali dovranno essere iscritti presso il competente Tribunale (Registro degli operatori di comunicazione) e “dotati in ogni caso della figura del direttore responsabile”. 

Il Bonus Pubblicità può essere richiesto anche per gli investimenti pubblicitari effettuati per la promozione su “emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali”. Non sono ammesse tutte le altre tipologie di pubblicità, come quelle che vedono il noleggio di spazi per la cartellonistica stradale, display, pubblicità social e similari. 

L’incentivo può essere richiesto per via telematica all’Agenzia delle Entrate, dal primo marzo fino al 31 marzo 2022. Nella richiesta si dovranno specificare quali sono le spese sostenute e quelle ancora da sostenere. Si dovrà inoltre inviare un’apposita dichiarazione nel mese di gennaio del 2023, la quale attesterà tutte le spese effettivamente sostenute dopo l’invio della richiesta. Per ulteriori informazioni puoi consultare la relativa sezione dell’Agenzia delle Entrate e del Dipartimento per l’informazione e l’editoria.

bonus-pubblicità-2022-link-building

Puoi sfruttare questo bonus per la link building

Dovresti considerare che, richiedendo il Bonus Pubblicità per avviare campagne su testate digitali, potrai promuoverti in modo eccellente e contemporaneamente approfittare di vantaggi che riguardano il tuo posizionamento su Google. Questo perché potrai pubblicare contenuti che parleranno del tuo brand su più testate. Potrai anche far inserire il link del tuo sito aziendale all’interno degli articoli pubblicati. Questo significherà ampliare la tua rete di backlink da siti autorevoli, ovvero un fattore di ranking molto importante per Google.

In pratica, questo incentivo, se sfruttato anche su portali web, potrà permetterti di lavorare sulla link building e migliorare la tua presenza online. Un vantaggio inaspettato, che di certo non dovresti sottovalutare!

Vuoi usare il Bonus pubblicità 2022 per migliorare il tuo business e anche la tua presenza online?

Se pensi che il Bonus Pubblicità 2022 possa fare al caso tuo e vuoi sfruttarlo per promuovere il tuo brand anche online, chiedi il nostro supporto. Gli esperti di Doctor Web Agency sono a tua disposizione: non esitare a contattarci per ottenere maggiori informazioni e una consulenza personalizzata e senza impegno.

Luca-De-Santis - Digital strategist - web designer - consulente seo

Dott. Luca De Santis

Ciao, il mio nome è Luca De Santis, web designerconsulente SEO e fondatore di Doctor Web Agency, un’agenzia di  comunicazione e web marketing al servizio della piccola e media impresa.

Ho realizzato questo blog per aiutare imprenditori, professionisti, artigiani, commercianti, a sfruttare il web per acquisire nuovi clienti automaticamente.

Amo sviluppare progetti di Web Marketing  per startup, professionisti e PMI sin dalla realizzazione del logo per poi sviluppare la presenza nel mondo del web. E di questo, con la passione e l’esperienza, ne ho fatto la mia attività lavorativa principale che oggi svolgo insieme al mio team di collaboratori.

Sarebbe un piacere aiutarti nei tuoi progetti web. Per iniziare compila il form contatti per ottenere un preventivo gratuito.

Articoli che potrebbero interessarti

Doctor Web
Agency

FAI CRESCERE LA TUA ATTIVITA’

Per maggiori informazioni
compila il form