I migliori temi WordPress gratuiti e professionali del 2018

 miglior template WordPress

A cosa servono i temi WordPress? Ecco i migliori del 2018

Come probabilmente già saprai, una delle piattaforme più utilizzate per creare un blog o un sito web è WordPress, e trovare il miglior tema,adatto al proprio scopo, non è sempre così semplice.

Grazie a questo strumento, infatti, è possibile, anche per i principianti, costruire un sito da zero in modo facile e pratico. Uno dei vantaggi di WordPress, inoltre, è quello di poter personalizzare le proprie pagine in maniera rapida.

Uno dei principali strumenti per aiutarci a progettare graficamente il proprio sito sono i “temi WordPress”, chiamati anche “template”.

Si tratta, essenzialmente, di modelli che permettono di scegliere l’interfaccia grafica del sito stesso e la sua funzionalità. Scegliendo un tema WordPress, dunque, è possibile scegliere il font, i colori, la disposizione dei link, eccetera.

Nonostante sia possibile cambiarlo nel corso del tempo, il template è una scelta fondamentale quando si inizia a progettare e a costruire il sito o il blog con WordPress.

In questo modo sarà possibile rendere riconoscibile la nostra pagina, dargli un aspetto diverso dagli altri siti web ma anche trasformarla in un portale user-friendly, ossia facile da usare per gli utenti che lo utilizzeranno.

 

temi WordPress

Template WordPress: gratis o a pagamento?

Conoscendo l’importanza che hanno i template per il successo del proprio sito e della propria impresa, è fondamentale conoscere tutte le possibilità a disposizione fin dall’inizio. Innanzitutto, dobbiamo sapere esattamente quale tipo di sito o di blog vogliamo costruire.

Esistono infatti temi dedicati a diversi settori come la fotografia, blog, siti aziendali, ecc. Dopo aver chiaro cosa cerchiamo a livello di design, di funzionalità e di obiettivi, potremo decidere se scegliere un tema gratuito o a pagamento.

La stessa piattaforma WordPress mette a disposizione una grande quantità di template gratuiti. Tuttavia, spesso questi temi non vengono aggiornati, avendo funzionalità limitate, e non è possibile ricevere supporto dagli sviluppatori.

Ciò vuol dire che potremmo avere maggiori problemi tecnici con il nostro sito che, all’improvviso, non potrebbe essere più compatibile con una nuova versione di WordPress, causando problemi a voi e ai visitatori della pagina.

In più, i template gratis hanno strutture molto semplici, più adatti ai blog che a un sito di un’impresa.

Per questo, in molti casi, soprattutto nel caso di siti aziendali, la scelta ricade principalmente sui temi WordPress a pagamento.

Oltre alle versioni Premium offerte dalla stessa piattaforma, negli ultimi anni, è cresciuto il numero di siti che propongono template a prezzi competitivi e convenienti.

 

temi WordPress

I migliori siti per scaricare temi WordPress

Oltre ai template offerti dalla piattaforma, è possibile acquistare temi WordPress da altri siti web (marketplace). Ecco quali sono i più consigliati e i più usati.

 

I migliori siti di templates per wordpress

 

Theme Forest

Nella sezione “Web Themes & Templates” di Theme Forest potremo trovare un’ulteriore sezione dedicata ai temi WordPress dove sarà possibile scegliere fra tantissime categorie, a seconda del settore del nostro sito o blog.

Creative, corporate, e-commerce o mobile sono solo alcune delle opzioni a disposizione. Scegliendo una di queste categorie potrete scoprire tutti i template a disposizione e acquistare quello che più si adatta alle vostre necessità.

 

MyThemeShop

Sulla Home di questo MyThemeShop si legge “Premium WordPress Themes Made For You” in quanto offre una grande quantità di temi WordPress in versione Premium, quindi a pagamento, che si possono ricercare per parola o per tema.

In più, offre una sezione dedicata ai cosiddetti “plugin”, ossia quelli strumenti che permettono di ampliare le funzionalità del sito creato con WordPress, moltiplicando le possibilità di personalizzazione.

 

Template Monster

Un altro sito su cui cercare il template perfetto per il vostro sito è TemplateMoster che permette di filtrare la ricerca per i template WordPress.

Anche in questo caso è possibile impostare la ricerca per categoria e scaricare plugin per personalizzare il vostro sito o il vostro blog.

temi WordPress

Consigli per scegliere il miglior template WordPress

Spesso, nonostante sappiamo che tipo di sito di blog vogliamo creare, la vasta gamma di temi WordPress a disposizione non ci aiuta nella scelta.

Per questo, può essere utile prendere in considerazione una serie di elementi per poter restringere la scelta e renderla più semplice:

 

Aspetto grafico:una questione di design

Ovviamente, il primo elemento più evidente è il design del sito. L’aspetto del sito, infatti, è una componente fondamentale nella scelta, in quanto sarà fondamentale per dargli la personalità che cercate per il vostro sito web.

 

Compatibilità con WordPress e Woocommerce

Prima di acquistare un template che ci ha colpito per il suo aspetto grafico, è indispensabile sapere se il tema è compatibile con la piattaforma WordPress e i plugin da esso in uso.

Solitamente, tutti i siti (come quelli consigliati in precedenza) hanno una sezione in cui specificano quali sono le piattaforme compatibili con il template scelto.

 

Controllare recensioni e numero di download

Per avere un dato in più sulla qualità del template scelto, date un’occhiata alle recensioni degli altri utenti e al numero di download.

Questi elementi, infatti, vi potranno dare più informazioni che rafforzeranno la vostra scelta o che vi faranno scartare alcuni temi.

 

Sito responsive e mobile friendly

Non dimenticate che un sito, per avere successo, deve essere responsive, ossia si deve adattare a tutti i diversi supporti tecnologici su cui può essere consultato il sito, come tablet e smartphone.

Questo è un dettaglio fondamentale per la scelta del tema WordPress che dev’essere anch’esso responsive.

Aggiornamenti e supporto

Come abbiamo detto precedentemente, il problema principale dei temi WordPress gratuiti è che spesso non vengono aggiornati e che non mettono a disposizione il supporto degli sviluppatori.

Se invece acquistiamo un template a pagamento, potremo stare tranquilli su questi temi, senza il rischio di avere problemi con le nuove versioni di WordPress.

 

Ottimizzazione SEO e template wordpress

Se conoscete l’importanza dell’ottimizzazione SEO (search engine optimization), saprete che anche il template dovrà essere progettato seguendo questo elemento.

La maggior parte dei temi WordPress a pagamento sono ottimizzati in ottica SEO.

Ovviamente, ricordate che ciò non basta per raggiungere i primi posti nelle ricerche di Google, ma dovrete progettare e costruire anche i contenuti in quest’ottica.

 

Possibilità di personalizzare i template

Non dimenticate, infine, di scegliere un tema che vi dia l’opportunità di personalizzare il vostro sito attraverso plugin e widget e strumenti di diverso tipo per poter modificare come e quando volete le vostre pagine.

 

Ecco la nostra classifica dei migliori templates 2018 per wordpress ottimi per la SEO: